Last minute a Pescia: tutta la magia di un borgo medievale

Pescia è un antico borgo medievale che nonostante le modifiche apportate mantiene la struttura e la magia di un borgo molto antico.

La cittadina è divisa in due settori urbani uniti dal ponte del Duomo: un settore, quello religioso, è caratterizzato dalla Cattedrale, l'altro, civile, rappresentato dal Palazzo comunale e dalla grande piazza.

Pescia è una città da una storia molto ricca di avvenimenti, per questo è molto interessante anche dal punto di vista culturale: nel centro storico ci sono molti palazzi e chiese dotati di un valore storico rilevante.

Da non trascurare la posizione di Pescia, immersa nella lussureggiante vegetazione della Valdinievole, a pochi chilometri dalle principali città d'arte: Firenze, Lucca, Pisa. Numerosi hotel, alberghi, pensioni e bed and breakfast offrono last minute ed offerte promozionali. Non dimenticare di dare un'occhiata a vacanze in Toscana, il portale per organizzare la tua vacanza con hotel, alberghi, bed and breakfast della regione Toscana.

Pescia e dintorni

I dintorni di Pescia sono ricchi di paesini da visitare. Tra i molti vi segnaliamo Monte a Pescia, una piccola località situata proprio sopra Pescia in cui è possibile visitare un'antica Pieve Romana che risale al 13° secolo. All'interno della Chiesa sarebbe custodita la "Reliquia della Santa Spina" giunta a Monte a Pescia nel Quattrocento.

Da non perdere, soprattutto se avete dei bambini, una visita a Collodi, famoso in tutto il mondo perché Carlo Lorenzini, autore di Pinocchio, utilizzò il nome di Collodi come pseudonimo per firmare le sue opere.

Le attrattive di Collodi sono principalmente l'antico Borgo, la villa con il Giardino Garzoni e naturalmente il Parco di Pinocchio.

La struttura di Collodi è davvero unica: è caratterizzato da una cascata di case che dalla collina giungono fino a Villa Garzoni. Andare a Collodi è come fare un salto nel passato: la sua struttura è la stessa di cento anni fa, le case hanno mantenuto le loro caratteristiche medievali e il villaggio è interamente pedonale.

Il Parco di Collodi introduce i visitatori nel Villaggio di Pinocchio da dove nasce un sentiero in pietra popolato dalle figure del romanzo. Una volta terminato il sentiero che narra "dal vivo" la storia di Pinocchio è possibile continuare il giro e visitare la Grotta dei Pirati, la Nave Corsara o il labirinto.

Da non perdere: luoghi e tradizioni 

Il palio dei rioni è un appuntamento davvero singolare e interessante che ha luogo la prima domenica di settembre, anche se i festeggiamenti hanno inizio fin dalla settimana precedente con un mercato medievale di Arti e mestieri, animato da tamburini, saltimbanchi, giocolieri, mangiafuoco, nobili, armati, popolani in costume e giochi medievali.

Negli anni pari, la prima settimana di settembre si tiene a Pescia la Biennale del Fiore e delle Piante, uno degli appuntamenti più importanti, non solo a livello nazionale, e che richiama appassionati da molte parti d'Italia e d'Europa.

Se amate fare trekking o se volete provare qualcosa di nuovo non potrete non amare il percorso naturalistico Valleriana Trekking, un percorso non particolarmente difficile e adatto pressoché a tutti che si snoda per 110 chilometri con un programma a tappe della durata di 4 giorni.

Potrete ammirare la Valdinievole, il tipico paesaggio appenninico, immergervi nei piccoli borghi che incontrerete di tanto in tanto, godere dei prodotti tipici della zona e naturalmente della splendida e incontaminata natura che incontrerete durante il percorso.

Anche il Museo Civico di Scienze Naturali ed Archeologia della Valdinievole è un luogo molto interessante da visitare. Innanzi tutto sarà possibile osservare la stratigrafia del territorio sul quale gravita Pescia, che contiene tracce che vanno dalla Preistoria fino all'Ottocento.

E' diviso in diverse sezioni: la sezione mineralogica contiene prevalentemente, minerali locali, la sezione paleontologica, che contiene fossili. Interessante anche la sezione riservata alla preistoria umana, dove è possibile ripercorrere lo sviluppo dell'uomo dal punto di vista fisico e intellettuale, con la riproduzione di modelli abitativi in grado di darci un'idea della vita in quel periodo.

Prodotti tipici di Pescia

Uno dei prodotti tipici di Pescia è l' "asparagio" che per la dimensione fuori della norma viene anche chiamato "il grosso di Pescia". Ha un sapore e un odore molto più intenso rispetto agli asparagi coltivati in altre zone. Per assaporarne il gusto unico consigliamo di gustarlo al naturale con un filo d'olio, un pizzico di sale e qualche goccia di limone.

Un'altro prodotto tipico pesciatino è il mallegato, un salume di maiale davvero ottimo. Prima di insaccarlo viene condito con aromi. il sapore delicato e dolciastro ne fa un prodotto dal gusto molto particolare.

Tra i piatti della cucina tipica si hanno invece i fagioli di Sorana, cucinati in modo davvero particolare: i fagioli vengono infatti messi in un fiasco con l'aggiunta di olio, aglio e salvia e acqua. Il fiasco viene messo in un angolo del camino sopra la brace precedentemente ricoperta da cenere.

Altro piatto tipico è la cioncia, una specie di zuppa preparata con carni di vitello, pane, pomodoro.

Raggiungere Pescia 

  • In macchina: autostrada Fl-Mare A1 1 - Uscita Chiesina Uzzanese. Seguire indicazioni per PESCIA.
  • In aereo: gli aeroporti più vicini sono il Galileo Galilei di Pisa e l'aeroporto Amerigo Vespucci a Firenze. Da questi due aeroporti si può raggiungere Pescia in macchina o con il treno.
  • In treno: La stazione di Pescia è servita dalla linea ferroviaria Firenze-Lucca-Viareggio.