Last Minute a Lucca: connubio perfetto tra cultura e territorio

Lucca è il capoluogo di Provincia ed è situata al centro della Toscana nord occidentale.

La città ha una struttura molto particolare, infatti il centro di Lucca è racchiuso dentro le mura, una splendida costruzione del Cinquecento che in passato serviva per difendersi dagli attacchi dei nemici.

È una splendida città d’arte in cui è possibile ammirare tesori culturali di immenso valore, palazzi in pietra e in cotto, mosaici bizantini e marmi pregiati, le grandi Piazze di San Michele, Santa Maria Forisportam, San Frediano e la Cattedrale di S. Martino, nel cui interno in cui è custodito e venerato il "Volto Santo" e la salma di Ilaria del carretto le cui spoglie riposano nel sarcofago di Jacopo della Quercia.

Lucca è perfetta per chi vuole visitare una città che si svela poco alla volta e che permette anche di spostarsi nelle zone limitrofe alla ricerca di nuovi luoghi da visitare: dista infatti pochi chilometri dalla rinomata Versilia, da Pisa e circa un’ora da Firenze. Numerosi hotel, alberghi, pensioni e bed and breakfast offrono last minute ed offerte promozionali.

Lucca: le mura

Le mura di Lucca costituiscono un esempio della scienza militare dei secoli XVI e XVII e costituiscono una delle opere militari più importanti della toscana. La loro costruzione fu voluta durante la Repubblica lucchese nel 1504 per garantire una difesa più sicura della città che temeva le spinte espansionistiche della politica medicea.
Oggi le mura offrono uno splendido e unico viale alberato che offre numerosi scorci differenti della città.

Lucca: Via Fillungo

La città di Lucca è stata fondata attorno a via Fillungo, che attraversa tutto il centro ed è un vero e proprio centro commerciale all’aria aperta. Numerosissimi sono i negozi di ogni genere, piccole botteghe artigianali, boutiques, negozi più o meno chic, e bar anche molto antichi come ad esempio l’Antico Caffè di Simo, o negozi di alimentari in cui è possibile trovare e gustare vere rarità: vini, pasta, salumi e molto altro.

La via Fillungo si snoda in una serie di vicoletti tutti da scoprire: in via Sant’Andrea è ad esempio possibile visitare la Torre Guinigi su cui svettano, proprio sopra la torre, lecci secolari. Sono molti gli scaline che dovrete salire, ma alla fine ne sarà valsa la pena perché da lassù la vista e da mozzare il fiato.

Da non perdere

L’elenco dei luoghi da visitare a Lucca sarebbe lunghissimo, quindi quello che segue è solo un elenco di quelli che sono secondo noi alcuni luoghi da non perdere.

La pinacoteca di Palazzo Mansi è ubicata in uno dei palazzi più signorili di Lucca. Molte stanze hanno mantenuto l’arredamento originario, come la nota camera degli Sposi.

Le opere contenute nella pinacoteca vennero donate da Leopoldo II d’Asburgo Lorena nella secoda metà del 19° secolo, arricchita in seguito da opere provenienti da collezioni provate. All’interno capolavori di inestimabile valore come il Ritratto di Alessandro de’ Medici di Jacopo da Pontormo, o e il Ritratto di Senatore veneto del Tintoretto.

Oltre alla pinacoteca è presente anche una collezione di tessuti e arredi dal XVIII al XX secolo e una raccolta di pittura lucchese.

Molto interessante potrebbe essere una visita al Museo Casa Natale di Giacomo Puccini che custodisce preziosi oggetti appartenuti al musicista, compreso il pianoforte con cui compose la Turandot. L'edificio è sede anche della "Fondazione Puccini”.

Se volete visitare un museo un po’ particolare e molto spassoso vi consigliamo il Museo Nazionale del Fumetto nato con l'intento di custodire opere originali e metterle a disposizione degli appassionati e dei curiosi. Il tutto è corredato da sistemi informativi che spiegano ai visitatori le tecniche utilizzate per fare i fumetti e un ampio catalogo multimediale visitabile grazie alle postazioni computerizzate di cui è dotato il museo.

Anche l’Orto botanico potrebbe essere una tappa interessante: istituito nel 1820 da Maria Luisa Borbone, è diviso in due parti: una che comprende l'arboreto, la montagnola e il laghetto, l'altra la scuola botanica e le serre.
didattico. Presente anche il Museo Botanico in cui sono conservati erbari e documenti storici molto interessanti.
Nel giardino è possibile ammirare numerose specie botaniche rare.

Mercatini e fiere

A settembre si tiene la Fiera di San Michele di Settembre e la Fiera del Settembre lucchese.
Queste due fiere formano un’unica grande fiera dal 13 al 29 settembre. In piazza San Michele e in Borgo Giannotti sono numerosissime le bancarelle riunite.

Ogni terzo sabato e domenica del mese si svolge il Mercatino dell’antiquariato, uno dei mercatini più famosi in Italia: riuniti nelle strade intorno al Duomo troverete oltre 300 espositori di mobili, oggetti, giocattoli, abbigliamento, bigiotteria, biancheria, curiosità e gioielli.

La cucina lucchese

Le zuppe sono il tipico piatto lucchese: da provare la zuppa alla “garmucia”, la zuppa “alla frantoia”, con farro e fagioli, ma anche il risotto al piccione, i tordi allo spiedo.

Tra i dolci quelli tipici sono il buccellato, dolce di uvetta e canditi e i “necci” una specie di focaccine dolci di farina di castagne e solitamente abbinate con la ricotta.

Prelibatissimo l’olio di oliva della lucchesia, ed il vino, prodotto soprattutto nella zona di montecarlo.
Tra i vini DOC ne citiamo solo alcuni: il Colline Lucchesi e il Montecarlo.

Link Utili

Vacanze a Lucca, il portale per gli hotel, alberghi, bed and breakfast a Lucca e provincia.

In più storia della città, itinerari e molte curiosità.

Vacanze in Toscana se desideri organizzare una vacanza in Toscana puoi visitare questo interessante portale.

Raggiungere Lucca

  • In treno: Le maggiori stazioni di collegamento sono Viareggio, Pisa, Firenze, Pistoia, Aulla.
  • In aereo: l’aeroporto più vicino è il G. Galilei di Pisa. Da Pisa è possibile raggiungere Lucca grazie ai collegamenti ferroviari.
  • In macchina: - per chi proviene da Firenze: autostrada A11 Firenze-Mare, uscita Lucca, 1 km dal centro 
    per chi proviene da Pisa: SS 12 dell'Abetone e del Brennero.
    per chi proviene da Viareggio: autostrada "Bretella" Viareggio-Lucca, uscita Lucca

Vi consigliamo in ogni caso, prima di partire, di consultare una cartina o una mappa e crearvi un percorso personalizzato.