Last minute e offerte speciali ad Arezzo 

Arezzo nacque in epoca pre-etrusca in una zona abitata fin dalla preistoria, e fu una delle principali città etrusche. Nel 200 a.C la città venne conquistata dai Romani, che la chiamarono Arretium.

In epoca romana divenne un centro di lavorazione dei metalli e di vasi di ceramica: i vasi prodotti ad Arezzo erano detti "corallini" per il loro colore. In seguito alla diffusione del Cristianesimo Arezzo divenne la sede di episcopato.

Oggi questo capoluogo ha circa 95 mila abitanti.

Arte e cultura ad Arezzo: monumenti, chiese, opere d'arte

Santa Maria delle Grazie: è un'importante chiesa di Arezzo. In passato proprio dove oggi sorge la Chiesa si trovava un santuario pagano. La chiesa venne costruita tra il 1435 e il 1444 su disegno di Domenico del Fattore ad una sola navata con volte a crociera e con abside poco profonda.

Databile tra il 1477 e il 1481 è l'affresco con Papa Sisto IV in trono con il cardinale Gonzaga e il cardinale Piccolomini in atto di concedere l'indulgenza richiesta dai Priori per i frequentatori del Santuario di Lorentino d'Andrea. Sul fianco destro, dopo la morte di San Bernardino (1444) fu aggiunta la cappella a lui dedicata.

La Basilica di San Francesco è un'altra importante chiesa di Arezzo, famosa per la leggenda della Vera Croce, un ciclo di affreschi di Piero della Francesca presenti nella cappella. La basilica, in pietre e mattoni, si trova nella Piazza di San Francesco.

Sulle pareti della cappella maggiore, tra il 1453 ed il 1464 Piero della Francesca dipinse "La leggenda della Vera Croce". La Chiesa contiene anche un crocifisso, opera di un contemporaneo di Cimabue.

La Fortezza Medicea, situata sul Colle di San Donato è di certo esempio significativo dell' architettura militare difensiva del Cinquecento. L'edificio è inserito nella cinta muraria ed è costituito da un impianto a forma pentagonale irregolare per adattarsi al terreno con bastioni di differente impostazione di notevole altezza. Dalla Fortezza si ha una vista panoramica sulla città, sulla valle dell'Arno.

Ad Arezzo sono presenti anche numerosi musei di grande interesse storico.

Il museo archeologico, che ha sede in unedificio del Cinquecento, eretto sui ruderi dell'Anfiteatro romano. Al suo interno vengono conservati reperti etruschi e romani, raccolte numismatiche, vasi etruschi e greci, sculture e soprattutto dei preziosi "vasi corallini" a rilievo, reperti preistorici. Davanti al museo è possibile ammirare i resti dell'Anfiteatro Romano di epoca imperiale.

Il museo diocesano ospita opere d'arte sacra dal Duomo e dalle chiese della diocesi. Contiene oreficerie, paramenti, corali, codici miniati dal secolo 13 al 19, affreschi, sculture e dipinti di artisti come Spinello Aretino, Bartolomeo della Gatta, Lorentino d'Arezzo e Vasari.

Eventi speciali: fiere, manifestazioni, festival della musica 

Fiera dell'antiquariato: nel centro storico ogni prima domenica del mese e il sabato precedente.

Fiera del Mestolo: 9, 10 e 11 settembre.

Corale polifonico: dedicato a Guido Monaco. Si tiene l'ultima settimana di agosto, vi partecipano cori di alto livello che provengono da tutte le parti del mondo.

Arezzo Wave: manifestazione di musica d'avanguardia che richiama ogni inizio estate gli amanti della musica da ogni parte d'Italia. Per informazioni visitare www.arezzowave.com

Link Utili

Vacanze ad Arezzo se desideri organizzare una vacanza ad Arezzo puoi visitare questo interessante portale.

Vacanze in Toscana per Hotel Bed and Breakfast, Agriturismo in Toscana.

Itinerari turistici in Toscana se desideri vedere la Toscana qui ci sono alcuni itinerari turistici per te.

Comune di Arezzo

Agenzia per il Turismo